Finalmente dopo 2 anni di fidanzamento ufficiale abbiamo scelto la data del nostro matrimonio e sarà quest'anno ad agosto, vogliamo fare qualcosa di particolare e abbiamo iniziato proprio dalla data 1-8-18 

Sono contentissima e non vedo l'ora, quest'anno più degli altri anni, dell'arrivo dell'estate.

Non ho mai pensato molto al mio matrimonio... il sogno di tutte le ragazze di qualcosa di fiabesco credo sia una sorta di virus intrinseco nelle nostre fantasie, tutte noi, anche involontariamente, immaginiamo un matrimonio da favola con un enorme e super ampio abito alla SISSI, con una location da sogno con miliardi di fiori colorati, un lago stupendo con ponti e panorami pittoreschi, magari un castello dove fare incantevoli foto, banchetti da Re e una torta immensa spettacolare, magari di sera, alla luce di milioni di lanterne e fuochi d'artificio alle spalle mentre si procede al taglio della torta e al brindisi.

UNO SPETTACOLO CHE LASCEREBBE TUTTI SENZA FIATO 

Peccato che viviamo nella realtà e non siamo i futuri eredi al trono... e solo ora, mi rendo davvero conto di quanto possa essere eccessivamente costoso sposarsi!

Sento spesso persone chiedersi come sia possibile che i matrimoni siano calati così tanto, come facciano i ragazzi a preferire la convivenza senza mai unirsi religiosamente.

Certo moltissimi ormai hanno abbandonato l'idea del rito Religioso, vuoi per convenienza o vuoi per mancata credenza e optano direttamente per il rito Civile, spesso facendo la cerimonia direttamente nella location scelta.

 Ammettiamo che il vero motivo per il quale i ragazzi non si sposano più, specialmente con rito Religioso, è dovuto all'eccessivo costo di ogni cosa!

Dal ristorante, all'abito, ai fiori senza parlare poi del viaggio, i costi sono alle stelle, specialmente se si tratta di un matrimonio!

Basta guardare già dal nostro parrucchiere di fiducia come il prezzo di un semplice raccolto cambia, se gli si dice che ci serve per una serata ci fa pagare poco e niente, spesso viene anche regalato se prima si fanno altri trattamenti come colore e piega, se invece ci serve per il nostro matrimonio, il prezzo diventa dalle 200€ a salire.

I negozianti appena sentono nominare "MATRIMONIO", entrano in un mondo parallelo dove già si vedono in cima ad un trampolino pronti a saltare in una piscina colma di contanti come Paperon de Paperoni.

 Io e il mio compagno, abbiamo scelto di sposarci con rito Religioso, appena abbiamo deciso in quale chiesa volevamo celebrare il rito, sono sorti subito i primi drammi.

Per prima cosa, bisogna frequentare un corso prematrimoniale, noi ci siamo informati a Dicembre presso il Parroco della chiesa dove ci sposeremo ed eravamo già in super ritardo per iniziare, ma in qualsiasi caso non avremmo avuto l'attestato in tempo, poichè il corso iniziava a settembre e sarebbe durato 1 anno. ASSURDO!

Noi per fortuna abbiamo chiesto al Parroco della nostra chiesa di residenza e fortunatamente inizia da metà gennaio a fine marzo. RISOLTO!

Ma ecco un altro intoppo... essendo che ci sposiamo in un'altra chiesa di un'altra diocesi, ci servono dei documenti che ci deve rilasciare il nostro parroco dove da il consenso al nostro matrimonio in un'altra chiesa, il nullaosta insomma.

Non è certo così facile come dirlo, ci servono carte e carte dalla chiesa di battestimo e dal comune di residenza ecc.... Se tutto va bene finiremo giusto in tempo per il matrimonio.

Risolto questo, bisogna iniziare a pensare al ristorante.

Io prima ancora del ristorante ho trovato l'abito, ma è stato un colpo di fortuna incredibile.

A dicembre sono andata in un Ateliér in centro, ma solo perchè avevo un buono che mi hanno dato alla fiera degli sposi.

Il trattamento che riservano alle spose è stupefacente e ti fa sentire una vera principessa, personalmente però i vestiti non mi entusiasmavano e i prezzi erano davvero allucinanti... oltre i 2mila€ per un abito nemmeno troppo elaborato.

So perfettamente che molte persone tegono tantissimo all'abito e sono disposte a spendere migliaia di € per acquistarlo, ma personalmente spendere troppo per un abito che indosso un giorno soltato, che si sporca e rischia di rovinarsi mi sembra davvero uno spreco. Preferisco spendere di più nel menù o in altri preparativi.

Un pò demoralizzata ho deciso di visitare un negozio di abiti con un'ampia varietà di scelta, da indumenti normali ad abiti da cerimonia fino a quelli da rievocazione e appunto da Matrimonio, sia da uomo che da donna.

Ovviamente non sono confezionati su misura, ma vanno con taglie già pronte che vengono poi modificate dalla sarta, immagino sia per questa ragione che i prezzi sono decisamente più contenuti. Fortunatamente poi essendo capitata lì nel mese di dicembre mi hanno applicato ulteriori sconti su tutti gli abiti... Insomma fatto sta che sono passata da uno stato di "depressione" ad uno stato di gioia infinità poichè è successo proprio in questo negozio che mi sono innamorata di un abito e senza pensarci troppo, ma nemmeno troppo poco, l'ho acquistato fermandolo con un anticipo.

Insomma prima ancora di confermare il matrimonio ho preso l'abito! 

Ah il prezzo?? 970€... decisamente più accessibile!

Successivamente, ad inizio mese, per puro caso visitando il sito Matrimonio.com, che per altro consiglio vivamente a tutte le future spose perchè aiuta davvero oltre che a trovare fornitori per ogni tua esigenza, ti aiuta moltissimo a tenere sotto controllo ogni parte dei preparativi.

Chiedendo info a diversi ristoranti e agriturismi, vengo contattata da uno di loro con la richiesta di un incontro per visitare la location, dopo aver accettato e preso appuntamento, andiamo a visitarla e subito ce ne siamo innamorati entrambi. E' esattamente quello che desideravamo e che cercavamo, avevamo però una paura incredibile che il costo non ci permettesse nemmeno di avvicinarci.

Per fortuna il titolare è una persona ragionevole e bravissima e ci ha aiutati moltissimo venendonci incontro con i prezzi ecc... Diciamo che comunque le nostre migliaia di € le dobbiamo sborsare, ma rispetto a molti altri questi ci hanno fatto un'ottima offerta che non potevamo non accettare immediatamente.

Ci mancano ancora molte cose da valutare e decidere, insomma diciamo che prevediamo di spendere circa 10.000€ escluso il viaggio... sì perchè i peggiori sono proprio le agenzie di viaggi... già a volte esagerano per offerte sulle vacanze estive, figuratevi sulle lune di miele.

L'estate scorsa ci siamo fatti fare un preventivo per un viaggio e ci hanno preventivato circa 4mila€, andiamo in fiera degli sposi, chiediamo ad un'agenzia per lo stesso viaggio e ci hanno sparato 10mila€ 

E' vero che organizzando il viaggio con un'agenzia siamo coperti in tutto, ma i prezzi sono alle stelle anche qui.

La nostra strategia sarà quella di farci fare più preventivi, chiedendo ad alcuni il viaggio nella meta che desideriamo sotto forma di vacanza e ad altri chiediamo come luna di miele, così da poter valutare la migliore sopratutto in fatto di costi.

Certo noi stiamo optando comunque per una via di mezzo tra un matrimonio in grande ed uno dove si risparmia, su alcune cose stiamo valutando l'home made, come ad esempio le bomboniere per gli invitati, il tableaut de marriage e gli inviti, alcune cose come la stampa dei menù e la torta e gli allestimenti dei tavoli sono compresi nel prezzo del ristorante, mentre invece le auto saranno le nostre personali siccome sono particolari essendo noi degli appassionati.

La parola d'ordine è risparmiare e contrattare dove possibile!

 Insomma i preparativi sono lunghi e manca ancora molta roba ma non mi spaventa, non quanto i costi almeno.

Morale della favola, il matrimonio è un pò come la dieta... difficile, costoso e adatto ai ricchi!

 

Grazie per aver letto questo articolo, se ti è piaciuto lascia una vallutazione

 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva